La Chiesa e il Convento dei Cappuccini

La Chiesa e il Convento dei Cappuccini. La costruzione ebbe inizio nel 1870 e fu terminata nel 1888.
L’antico Convento dei Cappuccini, in altro sito, era stato chiuso in seguito al decreto di soppressione degli ordini monastici del 1866.

palazzolo acreide chiesa dei cappuccini
Chiesa dei Cappuccini (Photo: Archivio Istituto Studi Acrensi)

Il nuovo Convento, costruito in periferia, ha annessa la Chiesa edificata nella prima metà di questo secolo.
L’interno, ad una sola navata, ha sei altari tutti di fine fattura e marmorei. Nella parete destra della navata si può ammirare il quadro intitolato alle “Sacre stimmate di San Francesco”. E’ copia del più famoso che si trovava nella vecchia Chiesa dei Cappuccini. Fu dipinto, assieme a tutti gli altri, dal cav. Domenico Provenzali nei primi anni del ‘900.

palazzolo acreide chiesa dei cappuccini interno
Chiesa dei Cappuccini. Interno (Photo: Archivio Istituto Studi Acrensi)

Pregevole anche l’armadio della sacrestia, di noce con intarsi di cipresso; iniziato nel 1710 e finito nel 1740 si trovava nel vecchio convento, come ci ha tramandato Frà Giacinto.
Recentemente la Chiesa è stata dotata di una elegante vetrata, opera di artisti artigiani fiorentini, raffigurante San Francesco e separa l’atrio dalla navata.
Attualmente, l’ampio Convento è praticamente vuoto per mancanza di religiosi.

chiesa dei cappuccini san francesco
Chiesa dei Cappuccini. San Francesco (Photo: Archivio Istituto Studi Acrensi)
Condividi con - Share with